Gli esercizi per il Mal di Schiena al mattino che ti fanno Alzare dal letto Senza Dolori

Quali sono gli esercizi in caso di mal di schiena al mattino utili a farti svegliare fresco come una rosa? In giro sul web e tra molti professionisti del settore c’è molta confusione.

In questo articolo butto giù molti luoghi comuni che tutti continuano a ripetere come un Mantra e che inevitabilmente rovinano le schiene e le vite delle persone!

Probabilmente capita anche a te di svegliarti con la schiena bloccata, a pezzi e dolente come se avessi un tronco di una quercia al posto della schiena. Questa storia va avanti ormai da un po’ di mesi. Praticamente ogni santo giorno, qualsiasi sia il letto da te usato ti svegli sempre con mal di schiena, precisamente tra la zona lombare e la dorsale.

Non serve a niente girarti, cercare posizioni più comode. Non ti passa se non ti alzi. Poi, quando stai in piedi e cominci a muoverti, devi solo aspettare, pochi minuti e passa tutto.

Oppure appena scendi dal letto cominci a fare i tuoi esercizi per la schiena altrimenti non riesci ad arrivare neanche in bagno per sciacquarti il viso. Sconfortato ti balena per la testa che la causa di tutto ciò è il materasso e che prima o poi dovrai cambiarlo.

“Quale materasso devo comprare per non soffrire piú di mal di schiena al mattino?

E’ vero che il materasso è fondamentale per la salute della tua schiena; oggi in commercio ci sono dei prodotti molto validi: ortopedici, memory, al lattice. Spesso però il materasso è solo una vittima innocente mandata al rogo.

La prima cosa che si fa di solito quando si soffre di mal di schiena a letto è cambiare il materasso. Ma ancora più spesso le persone continuano ad avere mal di schiena al risveglio nonostante abbiano acquistato il miglior materasso del mondo.

Allora perché si soffre di lombalgia acuta al mattino? Cosa bisogna fare per risolvere una volta e per sempre questo grattacapo? esistono dei rimedi efficaci?

LA VERITÀ OSCURA CHE CAUSA IL MAL DI SCHIENA AL MATTINO APPENA ALZATI CHE NESSUNO TI HA MAI SPIEGATO

Spesso quando si guarda una risonanza magnetica si focalizza l’attenzione sull’ernia. Vedi la freccia rossa in basso dove indica?

In questa figura c’è un’ernia tra la 5 vertebra lombare e la prima sacrale. Gli addetti ai lavori la definiscono L5-S1

Ma nessuno (e ti dico veramente nessuno) guarda cosa c’è un pò più a destra.

Come puoi notare dalla freccia in alto più marcata c’è una zona di colore bianco sfocato vicino alle vertebre.

Quel bianco vicino alla vertebra E’ GRASSO! E non c’entra niente il sovrappeso in quanto questa condizione si riscontra anche nelle persone normopeso.

Questa è una situazione che riscontro spesso quando le persone che soffrono di mal di schiena al risveglio mi fanno vedere le loro risonanze magnetiche, e probabilmente anche tu potresti avere la stessa situazione.

Un segreto che nessuno ti dirà mai è che i muscoli della schiena non hanno tutti le stesse caratteristiche. Prendiamo in esame i due tipi di muscolatura che ci interessano in questo caso:

  1. i muscoli ad azione volontaria ( superficiali)
  2. i muscoli ad azione involontaria (profondi)

I muscoli involontari (profondi-posturali antigravitari) hanno il compito di stabilizzare le vertebre. Il più delle volte il mal di schiena deriva da un indebolimento di questi muscoli i quali causano un’instabilità vertebrale.

Per limitare l’aggravarsi dell’instabilità il corpo mette in atto un meccanismo intelligente di protezione, ovvero causa delle contratture muscolari per limitarti nei movimenti per non danneggiare la colonna vertebrale.

Queste contratture sicuramente ti proteggono, ma allo stesso tempo generano dolore!

Quando hai mal di schiena dopo aver dormito che migliora quando sei in movimento, vuol dire che i muscoli antigravitari della tua schiena, che proteggono le articolazioni durante i movimenti, sono deboli. Questo provoca un’ INSTABILITA’ VERTEBRALE, ovvero un cedimento della muscolatura portante aggravato da una postura scorretta e lavori sedentari.

E cosa ti hanno consigliato di fare come esercizi per il mal di schiena al mattino?

La indovino con unaaa…STRETCHING!

Perfetto…Niente di più sbagliato!

E’ vero che gli esercizi per allungare la schiena ti danno un beneficio momentaneo, lo so, ma è troppo riduttivo. Ma come ti ho spiegato prima, le contratture sono una protezione e andando ad allungare la muscolatura ti senti più sciolto. Ma a che prezzo?

Se soffri di mal di schiena questa strategia ti ha portato in un circolo vizioso. Più fai stretching, più la tua muscolatura posturale antigravitaria si indebolisce, la mattina ti alzi dal letto sempre più bloccato e dolente, e il mal di schiena si presenterà anche durante la giornata.

O addirittura puoi avere un colpo della strega per un movimento banale.

Si lo so che ora sei confuso, ti hanno sempre consigliato di fare stretching alla schiena, ma se sei capitato su questo articolo penso che poi tutti questi benefici con lo stretching non li hai avuti…o sbaglio?

“La mia situazione rispecchia le tue parole. Ho preso la mia risonanza magnetica e ho notato che c’è del grasso…cosa significa?”

Quel grasso sta a significare uno stato avanzato dell’instabilità vertebrale. Il non aver eseguito esercizi specifici per la muscolatura antigravitaria ai primi mal di schiena in passato o  aver assunto antinfiammatori per spegnere il dolore o addirittura non l’aver fatto nulla aspettando che passasse, ha fatto si che la muscolatura profonda nel tempo sia stata sostituita da grasso.

Questa condizione facilita la fuoriuscita di un’ernia del disco al primo movimento brusco o addirittura patologie serie come la spondilolistesi.

“Ho capito che devo darmi da fare… cosa posso fare per migliorare la mia condizione?”

L’unica soluzione a cui devi mirare è il riequilibrio della muscolatura posturale antigravitaria, però, devi sapere che maggiore è quel grasso che hai a livello lombare e più sono lunghi i tempi di recupero della muscolatura profonda.

“Ok, da domani mi iscrivo subito in palestra per cominciare il rinforzo della schiena!”

PERCHE’ GLI ESERCIZI PER IL MAL DI SCHIENA A LETTO NON PUOI PRATICARLI NELLE COMUNI PALESTRE

Gli esercizi per rinforzare la schiena sono ECCELLENTI per curare e prevenire i disturbi della colonna vertebrale. Il problema è che molto spesso sono gestiti da persone NON “competenti” sulle patologie della colonna vertebrale.

Gli esercizi per il mal di schiena sono di fondamentale importanza; il rinforzo della muscolatura posturale profonda però deve avvenire attraverso delle TECNICHE SPECIFICHE.

Purtroppo i programmi di ginnastica realizzati in palestre comuni/strutture pubbliche/private/sul web, si basano su esercizi CINETICI, quindi lavorano esclusivamente sui muscoli volontari, senza tener conto dei muscoli posturali antigravitari.

 

LA GINNASTICA PER IL MAL DI SCHIENA DA FARE A CASA PER TRASFORMARE IL GRASSO TRA LE VERTEBRE NUOVAMENTE IN MUSCOLO

Gli esercizi devono mirare esclusivamente alla completa riorganizzazione dei muscoli tonico-posturali (antigravitazionali) attraverso una rieducazione della schiena.

Ho racchiuso i migliori esercizi per i muscoli posturali antigravitari della schiena in “Schiena Nuova”, un magnifico programma che definisco il migliore in circolazione per chi soffre di mal di schiena al mattino.

E’ stato progettato per tutte quelle persone che hanno l’esigenza di migliorare l’elasticità e la forza della muscolatura evitando gli errori comuni che fanno tutti anche se non hanno molto tempo a disposizione.

 

QUEL MAL DI SCHIENA CHE STAVA ROVINANDO LA VITA DI CRISTIAN

Cristian è un ragazzo di 36 anni, è il proprietario di un negozio di mobili per ufficio. Qualche anno fa giocando a basket è caduto sulla schiena e da lì è cominciato il suo calvario. A visita mi dice che da allora la sua schiena è stato il suo tormento, ha fatto tante cure, ma da anni si sveglia con lombalgia che lo tormenta tutto il giorno ed è limitato nei movimenti.

E’ arrivato al punto che ha difficoltà ad inclinarsi in avanti… Purtroppo passa tante ore in macchina o in piedi…ed entrambe le posture sono diventate insopportabili. In più ci tiene a precisare che è disposto a tutto pur di risolvere questo problema che lo affligge.

Dai test si evince che ha qualche blocco alla zona lombare e al collo, ma la cosa che mi fa drizzare le antenne è la sua risonanza magnetica: ai lati della colonna vertebrale c’era quasi tutto bianco! (grasso)

Gli faccio recuperare la mobilità articolare intervertebrale, gli prescrivo gli esercizi per la muscolatura antigravitaria della schiena, inoltre gli faccio sostituire la classica sedia da ufficio con la palla terapeutica.

Dopo 1 sola seduta il risultato è stato che si è svegliato senza dolore.

Da quando aveva un dolore fisso tutto il giorno, seguendo alla lettera i consigli che gli ho dato, ha ancora qualche problema solo quando fa un piegamento. Gli ho spiegato che gli manca ancora il MECCANISMO ANTICIPATORE, ovvero quando fai un movimento, i muscoli posturali devono contrarsi prima dei muscoli dinamici per salvaguardare le articolazioni. Quando questi diventano grasso, salta questo meccanismo e iniziano i dolori.

Il percorso è ancora lungo, ci vogliono almeno un paio di mesi per riconvertire quel grasso in fibra muscolare, ma Cristian è un osso duro e alla fine ne uscirà vittorioso da questa situazione!

 

PS: Se anche tu vuoi vincere il tuo mal di schiena mattutino…

svegliandoti più attivo, tonico e leggero anche se soffri da tanti anni

  • Senza pratiche obsolete che ti rovinano la schiena
  • Senza ore e ore di inutile e noiosa ginnastica generica
  • Senza avere quell’impegno enorme di dover andare in palestra

 

Allora clicca quì sotto e scopri i 3 errori micidiali – che stai commettendo a tua insaputa –  che non ti fanno raggiungere l’obiettivo desiderato, anche se ci stai mettendo tutto l’impegno possibile:

Video Gratuti Schiena Nuova

 

Scopri cosa pensano le persone che hanno già provato il metodo Schiena Nuova:

Testimonianze

 

 

PPS: Se l’articolo ti è piaciuto e ritieni che contiene informazioni importanti che possono aiutare tanti tuoi conoscenti condividilo ora su Facebook oppure lascia un commento qui sotto:

Dr. Agostino Incarnato

Laureato in Fisioterapia, Specializzato in Neuro-Posturologia e Terapia Osteopatico Posturale. Esperto in Ginnastica Antigravitaria e Rieducazione Propriocettiva. Ideatore di Schiena Nuova


Nell’anno 2015 è tra i SOCI FONDATORI (insieme ad alcuni medici volontari) dell’ “Ambulatorio di Medicina Solidale San Ludovico da Casoria- Onlus”



Dr. Agostino Incarnato

 

Condividi su:
Facebook

Commenti

commenti

2 Commenti

  1. Andrea dicembre 9, 2017
    • schienanuova@ dicembre 9, 2017

Inserisci un commento